Il Santo Ambasciatore più conosciuto al Mondo: San Gabriele Arcangelo.   Il 29 Settembre è un giorno veramente speciale, si celebra la ricorrenza dei "Capi degli Angeli", gli Arcangeli Gabriele, Michele e Raffaele.

Tra questi, Gabriele riveste sicuramente un Fascino particolare. Il suo nome deriva dall'Ebraico e significa "La Forza di Dio" o "L'Eroe di Dio" o anche "La Mano sinistra di Dio". L'etimologia del nome ci ricorda il ruolo principale del Santo. Fu, infatti, colui che interpretò la Volontà Divina.

Gabriele, Messaggero del Signore, annunciò alla Vergine Maria il concepimento del Messia. La visita dell'Arcangelo a Maria Santissima, fissata convenzionalmente il 25 Marzo, diede origine alla Preghiera Ave Maria. Gabriele salutò la Vergine appellandola" Ave Maria Gratia Plena". E se le Missioni  dell'Angelo Ambasciatore per eccellenza si conclusero nella Casa di Nazareth annunciando l'incarnazione di Dio tra gli Uomini, l'annuncio fatto a Maria non fu l'unico.

Gabriele il Messaggero apparve al Profeta Daniele per annunciargli il numero di settimane che lo separavano della Venuta del Messia e il numero di settimane che separavano la Venuta del Messia dalla sua Morte. Fu sempre l'Arcangelo a annunciare all'anziano Zaccaria la nascita del Precursore del Salvatore, San Giovanni Battista.

San Gabriele è l'Angelo che annuncia la Nascita di bambini speciali, che avranno un compito importante da adulti. E' per questo considerato Protettore dei Bambini e di tutte le professioni connesse con le Comunicazioni